Ritrovato in mare il tesoro della Seconda Guerra Mondiale da 3 miliardi di dollari

Il celebre fondatore della Sub Sea Research, Greg Brooks, ha appena fatto una scoperta veramente eccezionale.

La compagnia specializzata nel recupero di tesori dai fondali marini, ha appena localizzato un tesoro, ormai dato per disperso, risalente al periodo della Seconda Guerra Mondiale; del tesoro farebbero parte lingotti d’oro e platino, gioielli e pietre preziose per un valore di 3 miliardi di dollari.

Il tesoro non è altro che la nave Port Nicholson e il suo ricco carico, affondata al largo di Cape Cod, negli Stati Uniti, da un sommergibile militare tedesco; il relitto è situato a 213 metri di profondità a 50 km da Cape Cod, nel luogo dove Brooks aveva da tempo sostenuto che ci fosse il relitto.

Secondo quanto rivelato, infatti, il tesoro fu localizzato già nell’ormai lontano 2008, ma la società ha aspettato a rivelare il suo segreto e ha continuato a studiare la zona, dove ha ritrovato casse di lingotti di platino e oro ancora sigillate.

– 0 visite

Lascia un commento

Comment
Nome*
Mail*
Website*