L’evoluzione delle slot machine è totalmente gratuita

L’uscita del nuovo iPhone X ha catturato l’attenzione di migliaia di utenti, affascinati dalle incredibili opportunità tecnologiche dell’ultimo arrivo in casa Apple. Qualche polemica è stata sollevata a causa del prezzo, giudicato eccessivo da alcuni. Ma l’evoluzione tecnologica ha un suo costo, che deve essere sostenuto. O forse no?

Le slot machine sembrano poter smentire quanto fatto vedere fino a questo momento nel settore digitale. Lo sviluppo grafico e di software sempre più efficienti non è stato accompagnato da un aumento della richiesta, anzi dalla possibilità di giocare in modo del tutto gratuito. Certo il paragone con altri mercati non avrebbe troppo senso, ma l’esistenza di slot machine free-to-play promosse dalle migliori aziende di gambling dimostra che il gioco d’azzardo si sente estremamente competitivo. Tanto da dare una prova gratuita potenzialmente illimitata. L’industria sa che il brivido della puntata non è lo stesso senza il denaro reale, e permette quindi ai giocatori di effettuare passi graduali. Questo processo coinvolge, all’inverso, le novità tecnologiche, che prima vengono proposte nelle versioni a pagamento e poi “declassate” a quelle gratuite, in un periodo comunque relativamente breve.

Il prossimo futuro potrebbe comunque portare grossi sconvolgimenti nel modo in cui intendiamo il gioco d’azzardo. La tecnologia del riconoscimento facciale, già prevista per l’iPhone X, potrebbe essere integrata ai casinò online per sostituire le ormai obsolete password. Con la consapevolezza che una parola chiave si può scordare o hackerare, una faccia è quanto meno più difficile da alterare e copiare. Gli sviluppi tecnici della biometria possono portare risultati come il riconoscimento dell’iride e del movimento della mano, impercettibilmente diverso in ogni persona. La protezione dell’account raggiungere così i livelli massimi, sfatando gli ormai datati tabù che riguardano la sicurezza su internet. In questo, forse, lo sviluppo del pensiero dei giocatori non ha seguito di pari passo la tecnologia, almeno nelle fasce d’età più refrattarie al cambiamento e legate alla tradizione.

La novità assoluta in futuro potrebbe però essere costituita dall’ingresso degli ologrammi nel mercato delle slot machine. Immaginate di sedervi sul vostro divano con il pc acceso e poter avere le macchinette, con tutte le loro tematiche, letteralmente a casa vostra. Magari i rulli con Superman, Hulk e altri super eroi della vostra infanzia che girano nel vostro soggiorno, potendo anche regalarvi la combinazione vincente. Lo studio su quest’argomento è in fase molto più avanzata di quanto si crede, e potrebbe portare a risultati concreti nel gioco d’azzardo già entro il 2020.

Di certo per i primi tempi, come si diceva in precedenza, il mercato free-to-play sarà escluso dall’innovazione. E non è nemmeno da escludere che i costi della tecnologia vengano recuperati diminuendo il payout delle macchinette, che su internet in genere arriva a toccare il 97%. Un giorno però sarà possibile divertirsi con delle slot olografiche senza pagare un centesimo, soltanto per il gusto di vedere se la combinazione che esce è effettivamente quella vincente. Se fate un piccolo raffronto con gli altri mercati digitali, l’idea è veramente incredibile. E magari chi avrà sborsato fior di quattrini per l’iPhone X potrà risparmiare sulle scommesse.

– 14 visite

Lascia un commento

Comment
Nome*
Mail*
Website*