Ferrari 599XX Evo venduta in beneficenza per l’Emilia Romagna

Molte volte, quando si parla di lusso, si tende anche a fare luce sull’apparente avidità dei personaggi più fortunati e delle aziende più prestigiose, ma in questo caso, si può vedere come certe volte il marketing e la generosità si fondano per dare risultati di grande importanza per l’aiuto del pianeta.

La prestigiosa casa automobilistica del Cavallino Rampante, infatti, dopo aver messo in atto l’asta benefica per aiutare le vittime del terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna, ha finalmente consegnato al cliente finale il suo lotto più prestigioso del catalogo, facendolo in maniera davvero unica e molto significativa.

Parliamo della Ferrari 599XX Evo, aggiudicata al milionario Benjamin Sloss per il prezzo di 1,4 milioni di euro. La spettacolare vettura, è stata infatti consegnata al signor Sloss in occasione delle prove del Gran Premio di Formula 1, tenute sabato 8 settembre sul circuito di Monza. A dare le chiavi al rispettivo proprietario è stato il presidente Luca di Montezemolo, accompagnato dai piloti ufficiali Felipe Massa e Fernando Alonso. Insieme, i tre hanno ringraziato e mostrato la loro gratitudine al signor Sloss per il suo gesto, che si è rivelato un uomo davvero generoso e di grande passione.

Quest’ultimo, infatti, dopo aver ritirato la sua auto, il cui ricavato, teniamo a sottolineare, è andato interamente devoluto alle vittime del terremoto dell’Emilia Romagna, ha ringraziato il presidente ed i piloti, apprezzando molto il loro gesto e invitando gli spettatori presente ad un applauso verso il loro lavoro.

Che dire, un gesto davvero generoso e di cuore da parte di Ferrari, da ammirare e, soprattutto, che non può far altro che piacere.

– 0 visite

Lascia un commento

Comment
Nome*
Mail*
Website*