L’oro si può anche fumare: DM 2 Gold Torpedo, il sigaro in 24 carati!

L’applicazione dell’oro, con il passare degli anni, l’abbiamo vista su qualsiasi oggetto, perfino nel cibo, visto che, con la giusta lavorazione, l’oro puro può diventare addirittura commestibile.

Fatto sta, che nessuno ancora si era mai immaginato di poterlo fumare; grazie a Daniel Marshall e del suo nuovo sigaro DM 2 Gold Torpedo, tutto questo è oggi possibile. Si tratta infatti di un sigaro avvolto in fogli d’oro 24 carati che, fin dalla sua presentazione, ha attirato l’attenzione degli appassionati non solo per la sua forma particolare, ma anche per il suo gusto che, a detta gli esperti, per l’80% deriva dalla sua pregiata confezione esterna.

Daniel Marshall era fin’ora noto come produttore di humidor di lusso, passato poi da qualche anno a produrre di sigari veri e propri. La sua è stata un’entrata di grande impatto nel mondo del tabacco, che sicuramente gli regalerà le dovute soddisfazioni.

Il prezioso sigaro DM 2 Gold Torpedo è già in commercio come singolo ad un prezzo di 200 dollari o in humidor da cinque.

L’idea di Daniel Marshall è già entrata nel cuore degli appassionati fin da quando ne ha parlato la prima volta all’evento International Premium Cigar & Pipe Retailers, svoltosi l’anno scorso. Per la realizzazione del prezioso sigaro, è stato interpellato il prestigioso Giusto Manetti Battiloro, maestro fiorentino tra i più grandi nella lavorazione del metallo prezioso in sottilissimi fogli; per avvolgere ogni sigaro a mano, occorrono più di 45 minuti. La produzione del DM 2 Gold Torpedo parte da Nicaragua, dove viene arrotolato attentamente sotto la supervisione di Manuel Quesada, per poi essere avvolto in fogli d’oro dallo stesso Daniel Marshall.

Per altre informazioni e per l’acquisto, basta visitare il sito danielmarshall.com

– 0 visite

Lascia un commento

Comment
Nome*
Mail*
Website*